31 COSE CHE OGGI AVREMMO (O NON AVREMMO) SE FREUD NON FOSSE MAI NATO.

Oggi ricorre l’anniversario della nascita di Sigmund Freud, il Padre della psicanalisi, colui che riuscì a scrivere migliaia di volte la parola “pene” in testi scientifici riconosciuti costringendo tutti a rimanere seri, l’uomo dell’Ottocento con il sigaro puntato sul Novecento.
Per celebrarlo, stilo una lista di 31 scenari paralleli: cose che sarebbero accadute (o non accadute) se quest’uomo rivoluzionario e rigidissimo, cocainomane dichiarato, complesso e complessato non avesse mai emesso il suo primo vagito subconscio, in quel lontano 6 maggio del 1856.

1. Woody Allen sarebbe stato un triste impiegato delle poste, suicida a 30 anni.
2. Sentiremmo l’espressione “ho dei problemi” solo durante il compito di matematica.
3. Tua madre condurrebbe sicuramente una vita più serena.
4. Sigari, zucchine e altri ortaggi oblunghi, missili, treni, pesci, siringhe, coltelli e peni non farebbero ridacchiare così tanto.
5. Il più autorevole testo sull’interpretazione dei sogni sarebbe la Smorfia.
6. Niente Surrealismo, niente Decadentismo, niente Dadaismo: un Novecento pallosissimo.
7. Un sacco di ragazzini con turbe mentali avrebbe fatto ingegneria e oggi avrebbe un lavoro vero.
8. Giorgio De Chirico avrebbe dipinto cose normali.
9. Tutto significherebbe esattamente ciò che è.
10. La pressione della Chiesa Cattolica sulla morale sessuale sarebbe ancora più forte.
11. Gli Anni della Contestazione sarebbero stati certamente meno sporcaccioni.
12. Molto probabilmente, il Cinema si sarebbe fermato ai treni e alle uscite dalla fabbrica.
13. Prima del 2000 avremmo raggiunto la quota “seghe mentali zero”.
14. Niente pippe: solo Xanax.
15. La metà dei filosofi del Novecento non avrebbe avuto un cazzo da fare.
16. Risolveremmo gli attacchi di panico con una bella lobotomia prefrontale, tecnica che tra l’altro STRAFUNZIONA.
17. In virtù del dominio della psicologia sperimentale e comportamentista, avremmo un marketing molto più aggressivo: al posto delle donne nude, per venderci una macchina ci farebbero prendere la scossa ogni volta che montiamo sull’autobus.
18. Nessuna conversazione di 50 minuti costerebbe 80 euro.
19. Direste “anche io sono un po’ psicologo” solo se foste capaci di far salivare i cani a comando.
20. A nessuno fregherebbe un cazzo dei tuoi genitori.
21. Dire che un bambino è in fase anale comporterebbe l’arresto immediato.
22. La Disney non ci avrebbe bombardati per anni con messaggi subliminali satanisti e nazisti.
23. Tutti si domanderebbero ancora oggi per quale minchia di motivo “Intrigo Internazionale” finisce con un treno che entra in galleria.
24. Nessuno avrebbe curato le nevrosi, e oggi avremmo molti più artisti.
25. “Il complesso di Edipo” sarebbe stato il nome della tua band al liceo.
26. James Joyce sarebbe stato solo un ubriacone irlandese che scriveva senza virgole.
27. Avremmo solo traumi cranici.
28. Non disporremmo del jolly “scusa non volevo, è stata una cosa inconscia”.
29. “Transfert” sarebbe il nome del quartiere a luci rosse di Copenaghen.
30. Non vi domandereste “perché una lista di 31 cose?”.
31. Le superfici macchiate di inchiostro, anziché cercare di interpretarle, le puliremmo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: